Il blog di Antonio Tombolini

Ancora in radio, e poi in TV

A

Commenta

Rispondi a salvio Cancella risposta

  • Mi spiego meglio (effettivamente sono stato criptico, causa fretta di andare a casa visto che ero al lavoro).
    Tu, anche senza accordi con un dei due poli, ti saresti presentato per le regionali, laddove questo fosse possibile (firme permettendo)?
    In Lombardia abbiamo 3 consiglieri ottenuti correndo da soli 4 anni fa. Questi consiglieri hanno fatto un buon lavoro e ci hanno permesso di fare politica regionale anche grazie ai soldi forniti dagli stipendi dei consiglieri.
    Ora saremo condannati alla “clandestinità”, alla politica porta a porta, in strada, ai soli referendum. Non che questo non sia nobile, ma per far sentire la nostra voce è necessario essere anche in consiglio regionale, perché si sarebbe ospiti di trasmissioni, si avrebbero degli uffici, si sarebbe in soldoni più visibili.
    In fondo non hai offerto la tua disponibilità per essere un consigliere regionale?
    Che ne pensi?
    Ciao
    Salvio

Il blog di Antonio Tombolini

Antonio Tombolini

Get in touch