Il blog di Antonio Tombolini

Editech 2010, ovvero twittare dal blog

E

Arrivi nella sede Siemens italiana per una cosa che si chiama Editech e ti scrivono il nome su un badge a mano in brutta calligrafia.
La copertura 3G non c ‘è.
Se vuoi la rete wifi (unico modo per connetterti al mondo) ottieni accesso stentoreo e caduco alla sola porta 8080, ovvero solo browser: smartphones, iPad, applicazioni, tutto inservibile. Da relatore vorrei proiettare sul megascreen una pagina di Simplicissimus.it, ma appare una schermata rosso fuoco che informa che Siemens blocca questo sito classificandolo chatroom: volevo uploadarne qui lo screenshot ma ovviamente non è possibile. Parimenti bloccata ogni via di comunicazione all’esterno, da Twitter a Friendfeed a Facebook. Non sono neanche sicuro che questo post compilato via browser verrà pubblicato. Insomma… AIUUUTOOOO!

Commenta

Rispondi a Mink Cancella risposta

  • confermo, è arrivato. A questa edizione di Editech purtroppo non riesco a partecipare, poi raccontaci cos’è successo di nuovo (che mi ricordi, però, in quella sede le novità non abbondano).

  • Confermo: cercare una qualsiavoglia connessione in quel luogo era pressoché impossibile. Però per lo meno una chiacchierata con te l’ho fatta e di cose interessanti ne ho ascoltate parecchie. Alla prossima!

    • Giorgio carissimo, lascerò lì quello “stentoreo” fuori luogo a imperitura testimonianza della buona opera da te compiuta con questo commento: non ho difficoltà a riconoscere di aver vissuto nell’errore per cinquant’anni, male interpretando l’aggettivo come derivante da “stentato”, per scoprirne solo oggi grazie a te l’autentico (e opposto) significato. Grazie di cuore!

  • Sembra il nostro convegno ad Urbino dove per occuparci di brand 2.0 ci appoggiavamo alla rete dell’Università…lenta, poco segnale e la 3g non prende per nulla…
    Però i badge li abbiamo stampati (anche se, causa lista sbagliata data dai partner tecnologici, molti li ho dovuti scrivere a mano io con la mia brutta calligrafia)…
    Insomma l’Italia è…fare i salti mortali per avere una connessione!

Il blog di Antonio Tombolini

Antonio Tombolini

Get in touch