Il blog di Antonio Tombolini

Barilla e il fast food

B

Ma come, uno è leader nella produzione di pasta in Italia e nel mondo…
Ma come, uno investe sponsorizzando fiere e manifestazioni di qualità, e perfino il Salone del Gusto, per costruirsi un’immagine slow food…
Ma come, uno spende soldi pure per aprire nientepopodimenoché un’accademia, l’Academia Barilla (sì, con una c sola, che fa più classy), sottotitolo L’arte della gastronomia italiana…
Ma come… e poi ti esce fuori col notizione Dalla Barilla FoodService la nuova pasta pronta in un minuto!
Leggiamo increduli:

la Barilla FoodService soluzioni “su misura”,
ha presentato
laLinea di Pasta
Congelata
IQF (Individual Quick
Frozen), una
straordinaria
novità per il
mondo della
ristorazione che
assicura la
possibilità di
preparareun vero piatto di
pasta all’italiana
in meno di un
minuto.

E ancora:


In soli 30
secondi è pronto
un piatto di pasta
al dente cotta in
acqua non salata,
perchè, in così
poco tempo, non
riesce ad
assorbire il
sale”. Infatti la
pasta è presalata,
precotta e
congelata pezzo a
pezzo.

Ma dico io, ma ce l’hanno in Barilla uno che fa il marketing? Niente di particolarmente avanzato, per carità, uno anche normale, anche un po’ vecchiotto magari: comunque questi errori non li farebbe mai.

Non ce l’aveste, in Barilla, uno così, beh, scrivetemi pure, un consiglio non si nega a nessuno!

Add comment

  • dai Antonio, smettila di fare il tipo ‘classy’. piuttosto, mettiamoci all’opera e apriamo una catena di ristoranti sola pasta negli USA, a 20$ il piatto (tutto surgelato e presalto, ci mancherebbe)

  • Il problema è proprio che ce l’hanno, il marketing. E sono quelli che hanno posizionato Barilla come “leader mondiale nei primi piatti”. Da allora in poi, han preso la decisione di produrre qualsiasi cavolata che però rientrasse vagamente nell’etichetta “primi piatti”. Bah.

  • Il marchio pasta 1 minuto è stato da noi registrato parecchio tempo fa ed è commercializzato in tutto il mondo . Probabilmente come sopra espresso i signori del marketing non hanno molta fantasia ….
    Comunque Very Italiano non ha nulla a che vedere con la Pasta 1 Minuto visto che per inserirlo in un sistema vending viene utilizzato come metodo di cottura il forno a Microonde e non l’acqua calda…
    Speriamo che il nostro sistema Pasta 1 Minuto possa essere valutato quanto prima da chi ci legge!

  • ma mai nessuno nel mondo ha provato ad usare questa tecnologia per creare un fast food per la pasta? come lo é mc donald per i panini?
    cioè vendita di porzioni di pasta al banco che si possono consumare sui bus sui treni
    non esiste nulla di simile??

  • sono un consumatore di pasta iqf BARILLA, vi assicuro che non esistono competitor all’ altezza del prodotto BARILLA.gli altri saranno sempre secondi.BARILLA e’ troppo avanti.

  • cmq non c’è nessuno di quelli citati che realmente fa un servizio di fast food tutti lo dicono ma nessuno lo fa, immaginatevi poter creare una grande e forte catena di resturant di pasta veloce.
    io sono disposto ad appaggiore un’idea di qusto genere.
    fatemi sapere

  • L’idea, con la nostra macchina è stata proposta alcuni anni fà durante una nostra partecipazione alla fiera Shirà di Lione 2005.
    Solo che la nostra macchina versa direttamente nel bicchiere, senza bisogno di manualità.
    COMPRARE per CREDERE.
    Auguri !!!

Il blog di Antonio Tombolini