Il blog di Antonio Tombolini

Biblet: http://aa-fet.telecomitalia.it/pages/error.html

B

[Da oggi, 13 ottobre, Biblet è finalmente up ‘n running]

Questa è la schermata che appare a colui che – a distanza di tre giorni dal “clamoroso” annuncio Telecom-Mondadori che da oggi è finalmente possibile comprare gli ebook coi best seller ecc… – ha pazientemente scelto un libro da Biblet, e vorrebbe comprarlo. Ma si possono sprecare tutti questi soldi in pubblicità, in PR, in conferenze stampa, in carta stampata ecc…? E non c’è un giornalista uno che, per la serie “n verifichiamo le notizie”, la sera del 7, dopo essersi appuntato le parole di Bernabè fedelmente riportate (da oggi è possibile comprare ecc…), si sia preso la briga di provare a comprarlo un ebook dal negozio Telecom? E cari Telecom e Mondadori, fatevelo dire: ma si può essere così sciatti? Perché non invertire l’ordine delle cose, e verificare che tutto funzioni prima di dar fiato alle trombe? E credetemi, lo dico senza alcuno spirito di rivalsa, ma con l’animo triste, da cittadino italiano che anche in questo si ritrova rappresentato, a cura dell’editore nume o 1 e a cura dell’operatore TLC numero 1, in questo modo, che ritengo di non meritare. Cosa staranno pensando in questo momento i kattivoni Jobs e Bezos che avete sfidato in nome del “mercato aperto”, trovandosi di fronte a questa schermata? Perché sappiate che loro, almeno loro, un acquisto avranno senz’altro provato a farlo.

Add comment

Il blog di Antonio Tombolini