Il blog di Antonio Tombolini

Diigo Daily 01/14/2009

D
  • Ecco, questo che si farà a Londra, è il BookCamp che mi piacerebbe organizzare anche in Italia, su questi temi:
    “Our plan is for this to be a day of talking and doing – examining the role of the book as an object and as a delivery mechanism for content. We’re inviting authors, typographers, cover designers, printers, technologists, retailers, literary agents, publishers and geeks to come along and consider if and how technology can transform and perhaps improve on The Book. Will print on demand mean the end of the bookshop? Will ebook technology allow everyone to be their own publisher? Will printed books go the way of vinyl and become collectors objects? Are games the new novels? And does format matter or, to paraphrase Berry Gordy, is it what in the groove that counts?”
    C’è qualcuno, magari qualche editore, che abbia voglia di metterlo in piedi con me?

    tags: editori, bookcamp

  • E della carta cosa ne facciamo? PaperCamp, a NYC.

    tags: carta, papercamp

Posted from Diigo. The rest of my favorite links are here.

Add comment

  • bè, sarebbe il giusto e logico modo di proseguire i lavori iniziati al bookcamp di rimini 🙂
    lo schoolbookcamp è specifico, ma ebook è tanto altro e necessita di una visione ampia: il discorso non può esaurirsi parlando solo di pubblicazione didattica o scientifica.
    ben venga quindi un altro bookcamp, tante cose ci sono da dire, da fare…
    io ci sono, e se posso essere utile sono sempre qui 🙂

  • Garamond ci sta. Fammi sapere se, dove, come e quando.
    In ogni caso, ci farebbe piacere essere presenti allo SchoolBookCamp. Ciao!

    • Bene Agostino, registro la disponibilità, e vediamo se riusciamo a mettere in piedi il tutto. Quanto allo SchoolBookCamp, per favore, segnala la tua disponibilità a Noa di BBN, anche perché non so cos’ha poi deciso di fare col problema della data: quella inizialmente prevista ha finito per coincidere coi giorni della Fiera del Libro.

Il blog di Antonio Tombolini