Il blog di Antonio Tombolini

Diigo Daily 02/07/2009

D
  • “Io, per esempio, ho letto alcune parti di un libro intitolato «Con gli occhi sbarrati» di Salvatore Crisafulli, che muoveva gli occhi perché capiva tutto ciò che avveniva intorno a lui e questo movimento degli occhi veniva ritenuto dai medici che discutevano appunto sulla sua sopravvivenza veniva ritenuto soltanto un riflesso nervoso”.
    Coglione d’un premier, Salvatore Crisafulli non era in stato vegetativo permanente, ma in coma: c’è la stessa differenza fra tua moglie e la Carfagna, giusto per fartelo capire con l’unico esempio che può darti l’idea. [Questo ometto ha la capacità di farti scendere al suo livello.]

    tags: berlusconi

  • “L’effetto che la poesia on line può produrre, poiché agglomera senso, è proprio quello di rallentare il flusso della scrittura iper-fluidificata del web riuscendo, al tempo stesso, a non farsi fluidificare dal fiume che la trasporta. Un po’ come olio nell’acqua. Allora meglio immettere ancora più poesia in rete, poesia che addensa e che si fa largo, e che dalla rete sappia spingerci “fuori” perché, se funziona, una poesia ci farà sempre in qualche modo reagire.”

    tags: codici, poesia, pelliti, simplicissimus

  • Le saggissime (!) considerazioni su libri di carta e ebook da parte di uno che – come dice lui – di libri di carta, per ora, ci campa.

    tags: ebook, carta, libri, readers, lettori

Posted from Diigo. The rest of my favorite links are here.

Add comment

Il blog di Antonio Tombolini