Il blog di Antonio Tombolini

Diigo Daily 05/06/2008

D

Add comment

  • guarda antonio pensavo pure io ma da stamani almeno (ieri non c’ero) noioso non lo è per niente! e poi ci sono un sacco di blogger, compreso l’ex di lusso Vizzari!

  • Un pò di tempo fa ho letto (mi pare da Rizzari) che negli ultimi anni il livello degli appassionati si è alzato, e quello dei critici abbassato. Concordo, ma non credo che il giornalismo enogastronomico scomparirà. E’ solo che adesso è un comparto geneticamente e strutturalmente a-meritocratico.

  • Certo che, essendosi abbassato il livello, il rischio estinzione c’è. Ma sarebbe un grave danno per un comparto, quello del vino italiano, che ha nel giornalismo il proprio punto debole.
    E infatti Gaja poco tempo fa ha detto senza perifrasi che in Italia non c’è nel settore vino un solo giornalista 40enne di spessore

Il blog di Antonio Tombolini