Il blog di Antonio Tombolini

Diigo Daily 10/15/2008

D

Commenta

  • Lo commento qui, perchè non si può fare sul sito di Gioia.
    Ottimo articolo, molto chiaro e puntuale. Ce ne fossero:-)
    In particolare quando afferma che il consumatore è visto come “making and investing in human life”…citando come esempio i comparatori di prezzo.
    Normann [in bibliografia del progetto VRM], nel definire le opportunitĂ  di partecipazione del Cliente alla formazione del valore, individua due modalitĂ  di porsi delle aziende: relieving, quando l’azienda svolge per conto del cliente delle attivitĂ  che è in grado di fare meglio del cliente stesso; enabling quando l’azienda mira deliberatamente a espandere l’ambito di ciò che può fare il cliente. I comparatori di prezzo si pongono nell’ottiva del relieving, fanno meglio quello che il cliente potrebbe fare da solo ma in modo meno efficiente.

  • Scusatemi se intervengo solo ora! Eh si, l’articolo l’ho scritto per la Dm Group (che si occupa di CRM) e la loro sezione news non è commentabile.. doveroso ringraziare anche loro per la loro apertura a pubblicare il pezzo.

Il blog di Antonio Tombolini

Antonio Tombolini

Get in touch