Il blog di Antonio Tombolini

E per finire l'anno… pubblicità: Happy Mais!

E


C’è una cosa che mi sa non ho mai detto di San Lorenzo: sono talmente maniacali, che, per riempire i pacchi e impedire che bottiglie vasi e vasetti si rompano durante il viaggio, usano il MaterBi, ovverossia mais. Quando l’ha scoperto, un cliente (che di mestiere fa l’architetto, altresì munito di figlia laureata in scienze ambientali) ha festeggiato la cosa nel modo che vedete qui sopra.

Add comment

  • Ciao e tanti auguri!
    Sono stupitissima perché il manifesto della simplicissimus book farm deriva dallo stesso documento (ebook: né e né book) che tenevo da parte per i lettori… Quanto prima scriverò un post che rimanderò a voi!
    Grandiosi comunque 😉
    TANTI AUGURI E UN FELICE ANNO NUOVO PIENO DI EBOOKS!

  • Non so quanto quanto sia più funzionale, ma sistemi modulari ad incastro totalmente in cartone ?
    Noi abbiamo brevettato quelle per le bottiglie e in un anno di utilizzo non abbiamo mai avuto rotture.
    Noi siamo soddisfatti e i clienti sono contentissi acor di più perchè al momento dell’apertura del pacco non si devono preoccupare di come smaltire le montagne di polistirolo che prima utilizzavamo… insomma bilancio più che positivo.
    Perchè un colosso come San Lorenzo non studia delle confezioni “intelligenti” ?
    A tal proposito stiamo valutando di portare avanti uno studio di una confezione del genere. E magari anche brevettarla. UNa confezione appunto destinata agli ecommerce del settore grocery. Ti potrebbe interessare una collaborazione del genere?
    Ciao Angelo

  • Angelo, fossero solo bottiglie, certo: il problema è che si tratta di bottiglie + vasetti + formaggi sottovuoto + … Ciò non toglie che si possa pensare a una cosa del genere, se poi viene fuori collaborando con voi, ancora meglio! Scrivimi 🙂

  • certo .. certo .. altrimenti perchè credi che stia cercando una partnership ??? 🙂
    Certo non è facile, ma realizzare un’imballaggio del genere e brevettarlo è un gran bell’affare. Bisogna ragionarci un pò ..
    ehmmm … a quale email, skype, messanger etc.. ti contatto ?

Il blog di Antonio Tombolini