Il blog di Antonio Tombolini

Il megarisarcimento, ok… ma il resto?

I

La diocesi cattolica di Los Angeles chiede scusa e si accorda con le oltre 500 vittime di 40 anni di abusi sessuali perpetrati da membri del clero diocesano risarcendole per 660 milioni di dollari.
Le riflessioni che la notizia suscita sono diverse, e tutte degne di riflessione:

  • se la diocesi (conciliarmente: la Chiesa locale, cioè il tutto della Chiesa nella sua pienezza) risarcisce le vittime, evidentemente è perché si riconosce responsabile come tale di quei delitti
  • la repressione sessuale condotta in nome del voto di castità fa danni devastanti
  • la giustizia americana, che noi in Italia vituperiamo con grande sufficienza, è in grado di arrivare a risultati come questo, in Italia semplicemente impensabili

Ma c’è una cosa che mi ha lasciato esterrefatto: si apprende collateralmente che i 660 milioni di dollari di risarcimento intaccheranno il patrimonio della diocesi di Los Angeles, che ammonta a 4 miliardi di dollari. Giusto per dare un’idea, ricordo che in Italia si sta litigando sul famigerato tesoretto, che pare ammonti a 6 miliardi di Euro. Non sarebbe male se qualche giornalista si peritasse di informarci su quanto segue:

  • a quanto ammontano i patrimoni delle singole diocesi cattoliche in giro per il mondo, magari a cominciare da quelle italiane?
  • come sono stati formati quei patrimoni e come vengono gestiti?

Add comment

Il blog di Antonio Tombolini