Il blog di Antonio Tombolini

Piattaforme di distribuzione ebook: tutti primi!

P

“Telecom Italia ha sviluppato la prima piattaforma digitale italiana dedicata alla distribuzione degli eBook” (Telecom Italia)

“Nasce Edigita, la prima piattaforma italiana dedicata alla distribuzione degli eBook” (Edigita)

Uhm… STEALTH* (la piattaforma di distribuzione ebook di Simplicissimus, l’unica per ora realmente funzionante in Italia, peraltro) è lì, pronta dal dicembre 2009, e tuttavia non ci ho mai tenuto a far presente agli altri che forse la prima in Italia era quella. Preferisco che editori, autori e librerie scoprano che è la migliore, questo sì 😉
* STEALTH distribuisce già i titoli degli editori che la utilizzano su SBF Store e IBS.it; ha inoltre già concluso accordi di integrazione, e avvierà le vendite nelle prossime settimane, su BOL.it, Libreriauniversitaria.it, Webster.it, Lafeltrinelli.it, Amazon Kindle Store, Apple iBooks. E non appena possibile (speriamo prestissimo) anche su Book Republic.

Commenta

  • Questo potrebbe essere un titolo più accurato: “Non è ancora nata Edigita, la piattaforma italiana dedicata alla distribuzione degli eBook creata da partner prestigiosi, che però sono matricole dell’editoria digitale”. Ma mi rendo conto che il mio criterio di “nascita” da lettore e consumatore, cioè vedere ebook effettivamente in vendita, può sembrare bizzarro. Immagino che gli addetti ai lavori usino criteri più raffinati.
    Per la cronaca, al momento in cui scrivo il sito Edigita contiene ancora solo la pagina segnaposto che annuncia la rivoluzione nella distribuzione degli ebook.

  • Bravo Antonio! Avevo perso di vista Simplicissimus qualche anno fa, quando iniziaste a distribuire in esclusiva iLiad e devo dire che ogni tanto mi chiedevo a che punto era il vostro progetto, visto che l’argomento ebook iniziava a farsi sentire sempre più spesso… Poi da un mese sono ritornato sul vostro sito e vedo che vi siete dati da fare un bel po’ e, si, Simplicissimus è l’unica realtà italiana operativa in questo settore e che ha concretizzato negli anni un progetto davvero sfidante. Al di là di ogni retorica ti/vi faccio i miei più vivi complimenti (soprattutto vedendo il bailame di tutti questi grandi player che si affannano per rimanere on-the-edge con figure davvero tristi).
    Ciao
    S.

    • @Sebastiano, grazie! 🙂
      @Piero No, non hai capito male: a fine settembre faremo un annuncio, anzi, faccio da qui un pre-annuncio 🙂 La cosa si chiamerà SBF NARCISSUS, coming soon 😉
      @Sheldon Pax: anche su questo daremo presto i dettagli, cmq ne accenno qui. In realtà non venderemo (per ora, perché non è contrattualmente possibile in Italia) gli ebook nel Kindle Store, ma li renderemo disponibili via STEALTH (e quindi in tutte le librerie online integrate con STEALTH che vorranno venderli) tutti i titoli in formato Kindle *senza DRM*. Chi ha Kindle quindi potrà comprare i nostri titoli in formato Kindle nel nostro store, o su IBS, ecc…, e portarseli nel proprio Kindle, e leggerseli lì. Renderemo così possibile per gli editori vendere titoli a chi ha il Kindle, e per le librerie integrate a STEALTH vendere ebook in formato Kindle al posto del Kindle Store di Amazon.
      Per quanto riguarda iBooks invece è diverso: gli ePub che già vendiamo senza DRM sono tutti leggibili su iBooks, ma presto faremo il passo ulteriore, ovvero sarà possibile comprare gli ebook direttamente su iBooks, e dunque tramite Apple. In questo caso i DRM sono proprietari di Apple, che li applica (almeno per ora) “a prescindere” nel momento in cui serve il download al cliente, rendendo così l’ebook leggibile solo via iBooks. Spero di essere stato sufficientemente chiaro… comunque ci ho provato 🙂

di Antonio Tombolini
Il blog di Antonio Tombolini

Antonio Tombolini

Get in touch