Il blog di Antonio Tombolini

Tipografi digitali

T

Ora, se noi, in Simplicissimus Book Farm, avessimo davvero coraggio, dopo aver assunto programmatori, sviluppatori, ecc…, con tutto che facciamo solo editoria digitale, dovremmo assumere un grande book designer, uno à la Craig Mod, per capirci.

Add comment

  • E’ un pò come il “web designer” .. quella figura che non dovrebbe tanto pensare al javascript di turno o allo sfondo con gradiente colorato, ma concentrarsi sull’architettura dei contenuti o l’usabilità di un sito. Figura professionale di assoluta importanza, ma troppo spesso messa da parte per motivi di budget.

Il blog di Antonio Tombolini