Il blog di Antonio Tombolini

Dagli altari al palcoscenico

D

L’Arcivescovo di Sidney George Pell ha reso noto di aver chiesto a Mel Gibson di realizzare una messa in scena della Passione di Cristo nelle strade di Sidney, in occasione dell’incontro mondiale della gioventù del 2008, che si svolgerà in Australia alla presenza di Papa Ratzinger. La trasformazione della Chiesa in realtà puramente mediatica e la distruzione della liturgia degradata a spettacolo si va compiendo più arditamente ed esplicitamente di quanto pensassi.

Add comment

  • Io non ci vedo niente di nuovo: la Passione Vivente non è certamente un’invenzione del vescovo di Sidney! Basti pensare alle centinaia di rappresentazioni della Via Crucis del Venerdì Santo!
    E poi i presepi viventi e la tradizione dei Sacri Monti ( quello di Varallo ne è un ottimo esempio)…
    La storia cristiana abbonda di “spettacolarizzazioni” volte ad avvicinare i fedeli alla storia ed al mistero della vita di Cristo.(Anche i dipinti nelle chiese hanno lo stesso scopo)
    Il primo fu San Francesco e Mel Gibson non sarà certamente l’ultimo…

Il blog di Antonio Tombolini