Il blog di Antonio Tombolini

I racconti del Natale

I

Dal vangelo di Matteo, capitolo 1:

18 La nascita di Gesù Cristo avvenne in questo modo.
Maria,
sua madre, era stata promessa sposa a Giuseppe e, prima che fossero
venuti a stare insieme, si trovò incinta per opera dello Spirito Santo.
19 Giuseppe, suo marito, che era uomo giusto e non voleva esporla a infamia, si propose di lasciarla segretamente.
20
Ma mentre aveva queste cose nell’animo, un angelo del Signore gli
apparve in sogno, dicendo: «Giuseppe, figlio di Davide, non temere di
prendere con te Maria, tua moglie; perché ciò che in lei è generato,
viene dallo Spirito Santo. 21 Ella partorirà un figlio, e tu gli porrai nome Gesù, perché è lui che salverà il suo popolo dai loro peccati». (…)
24 Giuseppe, destatosi dal sonno, fece come l’angelo del Signore gli aveva comandato e prese con sé sua moglie;
25 e non ebbe con lei rapporti coniugali finché ella non ebbe partorito un figlio; e gli pose nome Gesù.

Dal vangelo di Luca, capitolo 2:

1 In quel tempo uscì un decreto da parte di Cesare Augusto, che ordinava il censimento di tutto l’impero. 2 Questo fu il primo censimento fatto quando Quirinio era governatore della Siria. 3 Tutti andavano a farsi registrare, ciascuno alla sua città.
4 Dalla Galilea, dalla città di Nazaret, anche Giuseppe salì in Giudea, alla città di Davide chiamata Betlemme, perché era della casa e famiglia di Davide, 5 per farsi registrare con Maria, sua sposa, che era incinta.
6 Mentre erano là, si compì per lei il tempo del parto; 7 ed ella diede alla luce il suo figlio primogenito, lo fasciò, e lo coricò in una mangiatoia, perché non c’era posto per loro nell’albergo.

Dal vangelo di Giovanni, capitolo 1:

1 Nel principio era la Parola, la Parola era con Dio, e la Parola era Dio.
2 Essa era nel principio con Dio.
3 Ogni cosa è stata fatta per mezzo di lei; e senza di lei neppure una delle cose fatte è stata fatta.
4 In lei era la vita, e la vita era la luce degli uomini.
5 La luce splende nelle tenebre, e le tenebre non l’hanno sopraffatta. (…) 9 La vera luce che illumina ogni uomo stava venendo nel mondo.
10 Egli era nel mondo, e il mondo fu fatto per mezzo di lui, ma il mondo non l’ha conosciuto.
11 È venuto in casa sua e i suoi non l’hanno ricevuto;
12
ma a tutti quelli che l’hanno ricevuto egli ha dato il diritto di
diventar figli di Dio: a quelli, cioè, che credono nel suo nome; 13 i quali non sono nati da sangue, né da volontà di carne, né da volontà d’uomo, ma sono nati da Dio. 14
E la Parola è diventata carne e ha abitato per un tempo fra di noi
,
piena di grazia e di verità; e noi abbiamo contemplato la sua gloria,
gloria come di unigenito dal Padre.

Add comment

Il blog di Antonio Tombolini