Il blog di Antonio Tombolini

Pesto al blogger, e va bene. E adesso?

P

Stavo ragionando su come proseguire la bella esperienza di conversazioni fiorite in rete tra bloggers e tra i bloggers e San-lorenzo.com, con l’operazione Pesto al Blogger!
Sto procedendo in parallelo su questo fronte (qualcuno l’ha già notato) con Hugh McLeod (Gaping Void) che si occupa di Stormhoek (vino sudafricano) e English Cut (super-expensive ed esclusivissimi abiti su misura). Stormhoek in particolare, armato di solo blog, sta sbarcando negli States, e Hugh pensava una cosa del genere. E farlo anche da noi? Magari, invece di Geek Dinners, Merende 2.0… Che ne pensate?

[Nel frattempo, su San-lorenzo.com, abbiamo deciso che Pesto al Blogger diventa Permanent Edition, dedicato ai blog che compiono sei mesi].

Commenta

  • Trofie and pesto alla genovese for the bloggers
    I think this is one of the first experiments of this kind in Italy; It’s indeed the first I participate in: a gourmet gift for Italian bloggers consisting in 500gr of Trofie pasta and a small jar of pesto alla genovese.
    (note: my RSS subscribers …

  • Insomma: Stormhoek regala vino. O ne hanno troppo e non sanno come venderlo o hanno scelto questo modo “nuovo” per farsi pubblicitá.
    Quando passava la carovana del Giro d’Italia le macchine al seguito gettavano pacchetti di caffé tra la folla…Tutto bene. A me interesserebbe la risposta a qualche domanda. Perché regalo ai bloggers ? certo, perché chi scrive ha sicuramente qualche soldo in piu´di chi non scrive (mia teoria) e perché si fa automaticamente ambasciatore. Quindi ottimizzazione dei costi.Quanto viene investito in questo tipo di campagna ? Quanto rimane di fidelizzazione dopo la fine della campagna ?
    Se questa é la nuova via (una delle nuove vie) della pubblicitá, quale é il prossimo gruppo che conviene “omaggiare” dopo i bloggers ?
    La forma di promozione é proponibile anche per produttori europei che hanno costi di produzione ben differenti da quelli sudafricani ?

Il blog di Antonio Tombolini

Antonio Tombolini

Get in touch