Il blog di Antonio Tombolini

Robe Radicali: la fredda cronaca

R

Questa è la cronaca di una strana – e bella – giornata.

Stamattina, ascoltata come sempre la rassegna stampa di Radio Radicale dell’impareggiabile Massimo Bordin, mi sono precipitato a postare qui le mie idee sullo scandaloso veto posto da Romano Prodi & Co alla presentazione di liste Luca Coscioni.

Subito dopo, così, d’impulso, sono andato nel sito dei Radicali Italiani, ho cliccato sul link Dirigenti, e poi su quello che porta alla email del Segretario politico, Daniele Capezzone.
Saranno state le 9 del mattino. Ancora in pigiama gli scrivo.

Un minuto, letteralmente un minuto più tardi mi risponde: Ti chiamo fra poco.
Cinque minuti più tardi ero al telefono con lui, che mi ringraziava del messaggio. La cosa mi ha fatto molto piacere, naturalmente.

Alle 13.15 (ero già con le mie Mizuno pronto per la quotidiana corsetta) mi richiama. Mi chiede se può pubblicare il mio messaggio nel sito dei Radicali, e se magari mi va di fare un’intervista a Radio Radicale domani. Certo che sì, gli rispondo un po’ stupito. Ma non è finita: Grazie, mi fa Daniele, ti passo un’altra persona che vuole parlarti… Era Marco Pannella. Cinque minuti di dialogo di cui posso solo dire questo: affettuoso.

Allora: il testo dell’email che ho scritto stamattina a Capezzone lo trovate qui. Domattina, dopo le 10, ma non so esattamente a che ora, dovrebbe andare in onda su Radio Radicale un’intervista col sottoscritto. Detto in parole povere: pare proprio che mi ritrovi candidato.

Adesso trovatemi voi un altro partito così.

Commenta

  • Complimenti per il curriculum, l’iniziativa, il sito e il blog, tutto scoperto dalla e-mail inviata ai Radicali.it. Da uno dei collegamenti a destra del Blog, ho letto il tuo minuzioso e scientifico (quasi da far invidia a Piero Angela) racconto sulla “procreazione non assistita” 🙂 (Come nascono i bambini) però … haimè (e consentimi questa critica), hai confuso l’amore (quello che si fa unicamente per amarsi) con l’atto sessuale finalizzato alla procreazione. Perchè ora, non provi anche a spiegare come si fa l’amore? 🙂 Ciao e alla prossima!

  • Complimenti per la decisione, dagli ultimi interventi nel tuo blog non giunge inaspettata. Piuttosto, in qualita’ di militante radicale, sei consapevole che prima o poi dovrai affrontare la prova piu’ dura della tua vita: lo sciopero della fame?

  • Se la politica non va dai blog…i blogger si buttano in politica
    Conosciamo tutti oramai la patetica abitudine, tra l�altro prevista dai pi�, che hanno la maggioranza dei politici vips di aprirsi un sito, definirlo blog, per poi lasciarlo ammuffire all�infinito.

  • Bravo! I cattolici che non obbediscono alle indicazioni della Chiesa non sono cattolici. Quindi la vostra categoria di “cattolico libero” è una contraddizione in termini. Come del resto lo è tutta la vostra campagna.

  • Ti ho sentito su radio radicale e mi hai convinto. Il sottoscritto è consigliere comunale dello SDI a San Salvo (CH),cittadina di circa 18.000 ab.,praticamente l’ultimo comune della costa abruzzese a confine col Molise. Mi piacerebbe fare qualche iniziativa (per il referendum) insieme a te e altri compagni socialisti, comunisti, liberali, radicali e liberi pensatori.Fammi sapere come posso contattarti.Ciao.

di Antonio Tombolini
Il blog di Antonio Tombolini

Antonio Tombolini

Get in touch